Visite guidate ai Borghi di Vignola, Spilamberto e Castelvetro

by Free Walking Tour Italia
€14,00

Itinerari diffusi tra eccellenze artistiche ed enograstronomiche nei borghi dell'Unione Terre di Castelli.

Vignola, la perla rinascimentale sul fiume Panaro

Situata nel punto in cui la valle del Panaro si apre verso la pianura, la silhouette del borgo è dominata dalla Rocca di Vignola, fortezza costruita in posizione strategica in epoca medioevale e trasformata nel XV secolo dalla famiglia Contrari, che vi incastonò all'interno una dimora signorile ed impreziosì questo cosiddetto "diamante grezzo" con decorazioni ed affreschi.

La Rocca divenne successivamente proprietà della famiglia Boncompagni. Da essi prende il nome il Palazzo che si affaccia su Piazza dei Contrari, oggi cuore culturale del borgo, e che ospita la scala a chiocciola di Jacopo Barozzi (il "Vignola"). Sarete accolti da una guida che vi racconterà la storia della prima scala elicoidale autoportante al mondo e curiosi aneddoti sulla storia di questo illustre architetto vignolese.

Durante la nostra visita faremo inoltre un breve viaggio nella vitalità del centro storico, il cui passato si unisce al presente regalandoci piccole delizie per gli occhi e per la gola, come la torta Barozzi della Pasticceria Gollini.

  • Quando: sabato 19 settembre e 24 ottobre alle ore 15.00
  • Ritrovo: Piazza dei Contrari, presso il portico dell'ingresso alla Rocca
  • Durata: 1.30h
  • Lingua: italiano

 

L'antico borgo di Spilamberto: assaggi di storia

Il borgo di Spilamberto ha origine antichissime e la sua eredità storico-culturale non solo è ancora ben visibile, ma anche molto presente sulle tavole degli abitanti attraverso importanti e sentite tradizioni familiari. Basti pensare all'Aceto Balsamico Tradizionale, di cui la Consorteria di Spilamberto è il punto di riferimento per eccellenza, ma non solo...

Il Torrione medioevale del borgo, un tempo punto di difesa strategico per tutto il territorio, è uno scrigno che custodisce la sede dell’Ordine del Nocino Modenese, Associazione che valorizza questo infuso antico dalle virtù salutistiche. Il Nocino continua a godere di grande popolarità, non solo in Emilia ma in tutta l'Italia settentrionale: partecipando alla nostra passeggiata verrete accolti all'interno del Torrione dalle rappresentanti dell'Ordine per apprenderne l'arte, i sapori ed i segreti.

Non potrà inoltre mancare una passeggiata tra le pittoresche vie del centro storico che collegano il Torrione alla Rocca Rangoni, signori feudatari che dominarono a lungo il terrirorio spilambertese a partire dall'epoca rinascimentale.

  • Quando: sabato 26 settembre e 7 novembre alle ore 15.00
  • Ritrovo: Piazzale Rangoni, ingresso della Rocca
  • Durata: 1.30h
  • Lingua: italiano

 

La tradizione dell'oro nero a Castelvetro

Il grazioso borgo di Castelvetro vi accoglie con il suo piccolo universo di dettagli artistici e culturali che meritano di essere meglio conosciuti. Castelvetro di Modena include gioielli architettonici come i suoi palazzi medievali, la Chiesa parrocchiale ed il suo alto campanile in stile neo-gotico, la Torri antiche, l'elegante lastricato bianco e nero nella Piazza della Dama.

Le visite a Castelvetro sono un'occasione unica per scoprire insieme il fascino del borgo con i primi colori dell'autunno ed essere accolti dal conduttore di un'acetaia famigliare locale per scoprire i segreti dell'oro nero modenese.

Durante il nostro itinerario conosceremo il ventaglio di prodotti DOP offerti dal borgo e concluderemo il tour offrendovi una degustazione guidata di uno dei gioielli eno-gastronomici del territorio di Castelvetro, l'Aceto Balsamico Tradizionale.

  • Quando: sabato 10 ottobre e 14 novembre alle ore 17.00
  • Ritrovo: Palazzo Comunale, sotto il portico incrocio Cialdini
  • Durata: 1.30h
  • Lingua: italiano

 

La rassegna è svolta in collaborazione con Lovely Emilia Tour.

Il costo per singolo evento è di 14€. Se invece viene acquistato il biglietto cumulativo per tutte e tre le visite, il costo è di €36. 

Need some Help?
Contact Us